Lago di Como e Resegone

Periodo: 14-15 luglio 2007
Mezzo di trasporto: Auto
Spesa per persona: 70,00 € circa
Note: con Jacky

Diario

14 luglio

ComoBiella-Como in circa 2 ore utilizzando l’autostrada A4 (Carisio-Milano) e poi tangenziale fino a Como.
Il lungo lago è molto carino, anche se l’acqua del lago è un po’ sporca… Abbiamo fatto una bella passeggiata in centro e poi con la funicolare su fino a Brunate da dove, con una passeggiata di circa 20 minuti, è raggiungibile il Faro di San Maurizio, eretto nel 1927 per ricordare il centenario della morte di Alessandro Volta. Da qui è possibile ammirare una bella vista sul lago.
Torniamo all’auto parcheggiata nel parcheggio in riva al lago (5 ore di parcheggio a 10,00 euro…) e poi ci dirigiamo verso Lecco. Qui subito troviamo l’Hotel Caviate (55,00 euro a notte per la doppia), l’unico che abbiamo trovato che accettasse anche i cani. Ceniamo all’osteria Azzeccagarbugli, molto molto carino. Alla sera giriamo per il centro di Lecco (come fanno in tanti) ed abbiamo la “fortuna” di assistere alla sfilata di selezione di Miss Più Bella del Mondo…

15 luglio

Panorama dal ResegoneSveglia presto (più o meno), colazione e poi via in auto fino a Morterone, raggiungibile da Lecco con circa 17km di curve… Da qui parte il sentiero verso il rifugio Azzoni sul Resegone: 2,15 ore a piedi. La prima parte è nel bosco e quindi è fresca, la seconda è tutta al sole e molto ripida, e quindi molto molto calda!
Il panorama dalla cima è splendido, la giornata pure: l’unico problema è il sovraffollamento. Un panino, un po’ di foto e poi si scende: la strada verso casa è lunghetta ed il traffico potrebbe essere tanto.

Jacky Cartello